Cabina Insonorizzata fai da te – parte seconda

[embedplusvideo height=”253″ width=”450″ editlink=”http://bit.ly/1da4Wwq” standard=”http://www.youtube.com/v/MiBePvceND4?fs=1″ vars=”ytid=MiBePvceND4&width=450&height=253&start=&stop=&rs=w&hd=0&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep5691″ /]

 

Spese per la struttura esterna “grezza”.
Legname   230,00
Lana di roccia  30,00
Vetro a doppia camera 30,00
Manodopera  250,00

Totale   540,00

Queste sono le spese iniziali. La cabina è tuttora in fase di completamento e non posso dire al momento la spesa complessiva finale.

Potendo tornare indietro sceglierei decisamente di fare tutte le pareti complete.
Il progetto infatti prevede che si debbano replicare i lavori di pannellatura interna sui muri “scoperti”.
Lavoro che si è poi rilevato più complicato di quello che avevo preventivato.
La verità è che inizialmente il progetto prevedeva di utilizzare le uniche due pareti della cabina “apribili”, in modo da poter aprire le pareti lungo i muri nei periodi di inutilizzo, recuperando spazio vitale nell’abitazione (versione poi abortita).

Nel prossimo post pubblicherò i lavori relativi alla pannellatura sui muri interni e lerelative spese.

Comments

comments